DIFESA DA MODIFICATORE
Guida

LA DIFESA IDEALE DA MODIFICATORE – GUIDA ALL’ASTA 2021/22

Questa è la difesa ideale da modificatore, un mix di giocatori dal 6,5 facile che possono darvi la certezza di avere il modificatore spesso nel corso del campionato.

CUADRADO (Juventus) – Il terzino bianconero è subito andato in gol alla prima di campionato, con Allegri spesso sarà utilizzato come ala e questo non può che aumentare il suo appeal in fase d’asta.

 SKRINIAR (Inter) – Anche il centrale nerazzurro ha trovato subito la rete nella prima giornata, ormai è una sicurezza per i suoi fantallenatori. Ottimo secondo slot, in leghe numerose può essere considerato anche come primo.

KJAER (Milan) – Prestazioni suntuose e chiusure magistrali, il difensore rossonero è quel tipo di giocatore che potete prendere a un prezzo relativamente basso rispetto al suo vero valore.

NUYTINCK (Udinese) – Ottimo difensore che i fantallenatori amano ormai da più stagioni. Alla prima non è andato benissimo contro la Juventus, rimediando un 4,5, ma si è fatto subito perdonare con 6,5 alla seconda.

FERRARI (Sassuolo) – Ormai una certezza degli ultimi anni, guida la difesa del Sassuolo da veterano. Per noi, nella difesa ideale da modificatore, lui non può mancare.

DJIMSITI (Atalanta) – Nella Dea ogni giocatore viene preso a prezzi elevati, ecco lui è uno di quelli che potete prendere a basso costo e vi darà comunque ottimi voti. L’anno scorso ha avuto una media voto del 6.44, mica male no?

YOSHIDA (Sampdoria) – L’esperto difensore giapponese ha portato ordine nella retroguardia blucerchiata ed è un titolare low cost che porta spesso buoni voti. Per completare il reparto è un’ottima scelta.

ROMAGNOLI (Milan) – Jolly di difesa, il suo valore all’interno della vostra rosa aumenta se preso in coppia con uno tra Tomori e Kjaer. Può essere una scommessa da mettere quando uno dei due sarà tenuto in panchina per riposare.

Vuoi rimanere sempre aggiornato sul Fantacalcio? Iscriviti alla nostra Newsletter e seguici sulla nostra pagina Instagram.

Condividi l'articolo se ti è piaciuto!