Interviste Rubriche

A TU PER TU CON FULVIO COLLOVATI

Quattro chiacchiere con Fulvio Collovati, ex difensore di Milan ed Inter, campione del mondo con la Nazionale nel 1982.

Un sentito ringraziamento a Fulvio per la sua disponibilità e per la piacevole intervista che ci ha rilasciato!

Di seguito si riporta la diretta integrale effettuata sul nostro canale Instagram:

Diretta Instagram tra MDF e Fulvio Collovati in data 04-06-2020

LA CARRIERA

Cresciuto nelle giovanili del Milan, con i rossoneri esordisce in Serie A il 3 ottobre 1976 durante Milan – Perugia. Compagno di squadra di un giocatore leggendario come Gianni Rivera, in 7 stagioni passate in rossonero Fulvio Collovati lo Scudetto della stella, una Coppa Italia, un Campionato di Serie B ed una Mitropa Cup.

Dopo il Mondiale 1982, complice la retrocessione in B del Milan ed il rapporto burrascoso con la società, Fulvio Collovati passa all’Inter. Durante l’intervista, Fulvio spiega che tra le varie motivazioni che l’hanno portato a questo passaggio di maglia, il fatto che il Milan giocasse in B nello stesso giorno in cui giocava la Nazionale avrebbe fatto perdere a lui il posto da titolare azzurro. Con i nerazzurri disputerà 4 stagioni, durante il quale venne spostato da terzino destro al ruolo di libero.

La sua carriera è poi proseguita tra Udinese, Roma e Genoa.
Con i Grifoni ha raggiunto una semifinale di Coppa Uefa, persa contro l’Ajax nell’annata 1991/92. Celebre fu il successo dei rossoblu ai quarti di finale contro il Liverpool ad Anfield Road, prima squadra a riuscire in tale impresa.

Con le maglie di club ha collezionato complessivamente 535 presenze e 17 reti.

LA NAZIONALE

Fulvio Collovati fa il suo debutto con la Nazionale italiana il 24 febbraio 1979 durante un’amichevole vinta contro i Paesi Bassi. L’anno successivo partecipò ad Euro 1980, dove gli Azzurri giunsero quarti perdendo la finalina contro la Cecoslovacchia per un suo errore durante i calci di rigore.

Tuttavia, il terzino friulano è uno dei protagonisti nel vittorioso Mondiale del 1982 tenutosi in Spagna. Titolare fisso a fianco di mostri sacri come Scirea, Cabrini e Gentile, venne nominato nell’All-Star Team del mondiale iberico. Successivamente ha partecipato anche al Mondiale 1986 in Messico, dove la Nazionale Italiana viene eliminata agli ottavi di finale per mano della Francia.

In totale ha collezionato 50 presenze e 3 reti con gli Azzurri, due delle quali da Capitano.

Per l’intervista con Matteo Delbue, clicca qui

Condividi l'articolo se ti è piaciuto!