gli 11 stakanovisti della Serie A
Consigli Consigliati

11 STAKANOVISTI AL FANTACALCIO

Andiamo ad analizzare chi, prima dello stop forzato, ha giocato tutte o quasi le partite al fantacalcio. Vi presentiamo gli 11 stakanovisti della Serie A:

PORTIERI

Sono in realtà 4 gli estremi difensori che non hanno mai perso un minuto in campionato. Stiamo parlando di BERISHA, MUSSO, DRAGOWSKI e STRAKOSHA. Loro infatti non hanno un sostituto veramente all’altezza come secondo in rosa e non si sono mai infortunati, giocando quindi sempre.

DIFENSORI

DI LORENZO – Il terzino italiano alla prima stagione al Napoli ha saltato solo 90’ minuti. Elemento di grande affidabilità prima per mister Ancelotti e poi per Gattuso non manca mai l’appuntamento con il campo. In queste ultime gare continuerà a macinare chilometri sulla fascia destra anche se a volte dovrà rifiatare per far spazio ad Hysaj.

ROMAGNOLI – Il centrale e capitano del Milan non ha saltato neanche un minuto. È elemento imprescindibile per mister Pioli, e grazie all’infortunio di Musacchio continuerà a essere titolarissimo. I centrali di ruolo in rosa rimangono Romagnoli stesso, Kjaer ed il giovane Gabbia.

MILENKOVIC – Il giocatore serbo non ha un vero e proprio sostituto in rosa e quindi finora ha giocato sempre, tranne 90’ minuti. Sia con la difesa a 3 che con quella a 4 il titolare rimane lui sul centro-destra. Continuate a puntarci, occhio solamente alla sua irruenza e ai possibili cartellini gialli.

SABELLI – Il terzino destro del Brescia è un altro ragazzo che insieme a Romagnoli non ha mai visto la panchina. Tutti gli allenatori che si sono avvicendati sulla panchina delle rondinelle hanno fatto un cieco affidamento su di lui. Ed anche al fantacalcio è un imprescindibile dalla titolarità assicurata e dal 6 fisso. Chissà che in futuro non punti ad un palcoscenico più grande.

MENZIONE D’ONORE: IACOPONI, 98’ minuti out.

CENTROCAMPISTI

LAZOVIC – L’esterno destro del Verona è il centrocampista che ha giocato più minuti in Serie A. È infatti mancato in soli 140’ minuti di gioco. Elemento di fondamentale importanza per il gioco scaligero sulla fascia sinistra abbina cross, dribbling e qualità ad un applicazione difensiva straordinaria. Se avete uno slot libero puntate su di lui e sarete ricompensati.

LUIS ALBERTO – Non poteva che esserci il mago della Lazio in questa speciale formazione. Inzaghi come tutto il popolo biancoceleste punta su di lui e sulle sue giocate per arrivare al tanto agognato scudetto. È probabile che se non per cause di forze maggiori continuerà a giocare sempre mezzala sinistra con possibilità di avanzare a piacimento sulla trequarti.

ZIELINSKI – Il polacco sembra finalmente arrivato alla maturazione calcistica. Anche Gattuso dopo Ancelotti ha continuato a farlo giocare dall’inizio se non a gara in corso come 12esimo uomo. È veramente fondamentale per il gioco del Napoli in entrambe le fasi ricoprendo il classico ruolo del centrocampista moderno box to box. Mancano solo un po’ di bonus in più al fantacalcio.

MENZIONE D’ONORE: BISOLI, 184’ minuti out.

ATTACCANTI

IMMOBILE – Ciro ha saltato finora solo 153 minuti. Come dice sempre Inzaghi è un giocatore generoso che non si risparmia mai. Continuerà a macinare gol e presenze alla ripresa con la missione di portare la Lazio in cima alla classifica del campionato italiano. A volte può darsi rifiaterà per far spazio alla coppia Correa-Caicedo dal 1′ minuto, ma state certi che entrerà a gara in corso.

LUKAKU – È lui l’elemento centrale dell’attacco dell’Inter di Conte. Il giocatore belga fortemente voluto dal tecnico si è presentato al ritiro post Covid in forma smagliante segnando in allenamento a raffica. Continuerà ad essere titolarissimo davanti anche perché è molto più probabile che sia Lautaro, distratto dal mercato, a far spazio a Sanchez a gara in corso.

JOAO PEDRO – La vera sorpresa del Cagliari in termini realizzativi è sicuramente il brasiliano, rigorista, attaccante centrale e fulcro del gioco dei sardi. Adesso con Zenga che sembra possa adottare il modulo 433 può darsi che giocherà come esterno destro, essendo lui mancino. È fisiologico che il rendimento in termini di gol possa calare ma non la presenza in campo. Attenzione solamente al fatto che contro l’hellas sarà squalificato purtroppo.

Per rimanere aggiornato costantemente sul fantacalcio leggi le nostre fantanalisi sulla sezione consigli del sito.

Segui la nostra pagina Instagram per post accattivanti, news e meme!

Condividi l'articolo se ti è piaciuto!