Ecco la fantanalisi di altre squadre al fantacalcio
Consigli Consigliati

FANTANALISI SERIE A PT. 2

Tra meno di una settimana riprenderà il fantacalcio e per l’occasione continueremo le nostre fantanalisi per consigliarvi al meglio in questo periodo finale.

FIORENTINA

Iniziamo questa seconda fantanalisi parlando della Fiorentina. La stagione dei viola è stata piena di alti e bassi, al cui esonero di Montella è subentrato Iachini. L’obiettivo è quello di portare la squadra ad una salvezza tranquilla ed evitare guai peggiori.

CONSIGLIATI – Tra i vari giocatori che hanno sorpreso in questa stagione troviamo senz’altro Castrovilli e Ribery: entrambi al loro esordio in Serie A, ogni volta che sono stati chiamati in causa non hanno mai deluso.3 reti e 2 assist per il centrocampista, 2 reti e 2 assist per la stella ex Bayern, che ha rispettato un andamento incredibile sino all’infortunio che lo ha tenuto fuori da dicembre. Altri due giocatori su cui puntare sempre sono il rinato Chiesa e Vlahovic, vero e proprio jolly di Iachini.

SCONSIGLIATI – Dopo un’ottima partenza condita da molti assist, il rendimento di Dalbert nelle ultime uscite è calato a vista d’occhio. Squalificato per la prossima gara, fate attenzione a scegliere la partita esatta dove schierarlo. Discorso simile per Duncan, arrivato a gennaio: il centrale ghanese non va in bonus dall’ottava giornata e non è certo della titolarità fissa.

SCOMMESSE – Chi merita una chance da qui alla fine è Lirola per i suoi assist importanti nonostante il suo rendimento altalenante. Un altro giocatore da non dimenticare è Kouamé: l’ivoriano ha quasi recuperato dal terribile infortunio al ginocchio di novembre e proverà a dir la sua provando ad entrare nel rodaggio di Iachini.

DA VALUTARE PER LA PROSSIMA STAGIONE: Agudelo, Sottil

BALLOTTAGGIVlahovic/Cutrone

GENOA

Dopo aver abbandonato l’ultimo posto in classifica con 14 punti in 9 gare, la squadra allenata da Nicola è cresciuta e farà di tutto per agguantare la salvezza il prima possibile. La strada pare sia quella giusta: riusciranno i rossoblu a salvarsi anche in questa stagione?

CONSIGLIATI – La salvezza passerà senza ombra di dubbio per mano dei suoi leader: il ritorno di Perin ha ridato fiducia tra i pali, 6.39 di media e 3 clean sheets in 9 apparizioni. Capitan Criscito è uno di quei difensori a cui è impossibile rinunciare: rigorista di prima fascia con 7 reti dal dischett messe a segno. Ghiglione rimane un ottimo assist man da schierare mentre Pandev avrà il compito di segnare le sue ultime reti per portare i rossoblu alla salvezza proprio nella stagione del suo ritiro.

SCONSIGLIATI – Uno dei punti deboli è senz’altro il centrocampo: privo di elementi di spicco, sono più i malus che altro. Un altro giocatore da non schierare è Pinamonti, che ha perso il posto a favore di Sanabria. Annata molto negativa per l’ex Inter, fate altre scelte.

SCOMMESSE – Il ritorno di Iago Falque dopo 4 anni porterà quella nuova linfa di cui ha bisogno il Genoa? Le qualità dello spagnolo valgono più di una scommessa, condizioni fisiche permettendo. Stesso discorso per Antonio Sanabria: riuscirà il paraguaiano a mantenere le performance delle sue ultime giornate?

DA VALUTARE PER LA PROSSIMA STAGIONE: Soumaoro

BALLOTTAGGI: Sanabria/Pinamonti, Lerager/Behrami

HELLAS VERONA

Dati per spacciati ad inizio stagione, la squadra di Juric ha sorpreso tutti gli addetti al lavoro. Il tecnico croato è riuscito di fermare Juventus e Lazio, issandosi fino all’ottavo posto in classifica. Salvezza ormai acquisita, i veronesi faranno di tutto per conquistare un posto valido l’accesso alla prossima Europa League.

CONSIGLIATI – Per quanto riguarda questa sezione le scelte non possono che ricadere su Kumbulla, ormai non più una semplice promessa, ma giocatore determinante soprattutto in ottima modificatore difesa. Troviamo poi Veloso, una delle ottime garanzie di quest’anno, Borini, l’ultimo arrivato tra gli scaligeri, decisivo contro la Juventus. Listato centrocampista, ma schierato come punta, niente male per chi ha puntato su di lui durante l’asta di riparazione. Infine Faraoni, molto costante in questa stagione.

SCONSIGLIATI – Due nomi da evitare sono Di Carmine e Dawidowiz. Il primo soprattutto nelle leghe poco numerose, dato il suo impiego incostante e discontinuo. Discorso simile per il difensore polacco, che ha collezionato 2 gialli e 2 rossi in 14 presenze. Nient’altro da aggiungere.

SCOMMESSE – Dal suo ritorno in campo Giampaolo Pazzini ha segnato 4 reti in 10 partite, del quale 3 da rigore. Ottima freddezza sottoporta, attaccante che può far comodo da 4º/5º slot, specie in questo periodo dove vedremo partite con 5 cambi. Matteo Pessina è riuscito a ritagliarsi un ruolo fondamentale con 3 reti e media voto sufficiente. Dargli qualche chance non è un azzardo.

DA VALUTARE PER LA PROSSIMA STAGIONE: Salcedo

BALLOTTAGGI: Borini/Pessina, Verre/Zaccagni

INTER

Nonostante una gara da recuperare rispetto a Juve e Lazio. i nerazzurri di Conte sembrano avere un passo in meno rispetto alle sue rivali per la lotta Scudetto, complici le sconfitte negli scontri diretti. Freschi di eliminazione dalla Coppa Italia, riusciranno i nerazzurri a salvare la stagione vincendo l’Europa League?

CONSIGLIATI – Ci sono molti giocatori che possiamo citare in questa categoria. Dando uno sguardo più focalizzato, sono 4 i giocatori da schierare in ogni partita da qui alla fine. I due centravanti Lautaro Martinez e Lukaku, seconda miglior coppia della Serie A con 28 reti dietro soltanto ad Immobile – Caicedo con 35 centri. Proseguendo troviamo il portiere e capitano Samir Handanovic ed il difensore Stefan de Vrij, la cui media voto è ottima soprattutto se si utilizza il bonus difesa.

SCONSIGLIATI –  L’arrivo a gennaio di Eriksen ha di fatto tolto spazio e minutaggio a Sensi e Barella. Su di essi gravano anche le precarie condizioni fisiche per il primo e gli 8 cartellini gialli dell’ex Cagliari. Occhio anche a Candreva e Biraghi: quando sono stati chiamati in causa non sono riusciti spesso a strappare un voto sufficiente.

SCOMMESSE – Il rientro di Sanchez sarà essenziale per far rifiatare il duo davanti e dimostrare a Conte che non è un giocatore bollito. Gli arrivi di Moses e Young daranno esperienza e nuove forze sulle fasce: con i 5 cambi previsti li vedremo quasi sempre in campo. Buona scelta se presi in coppia con le rispettive riserve.

DA VALUTARE PER LA PROSSIMA STAGIONE: Agoumè, Esposito

BALLOTTAGGI: Lautaro/Sanchez, Biraghi/Young, Candreva/Moses, Bastoni/Godin

Vuoi rimanere sempre aggiornato sul fantacalcio? Iscriviti alla nostra Newsletter e alla nostra pagina Instagram.

Condividi l'articolo se ti è piaciuto!