Interviste Rubriche

A TU PER TU CON CICCIO COLONNESE

Quattro chiacchiere con Ciccio Colonnese, ex difensore di Napoli, Inter e Lazio.

Un ringraziamento a Ciccio Colonnese per essersi reso disponibile per questa piacevolissima intervista.

Di seguito si riporta l’intervista, con la diretta sul nostro canale Instagram:

Diretta Instagram con Ciccio Colonnese, in data 14 Maggio 2020

LA CARRIERA

La carriera di Colonnese inizia nelle file del Potenza, sua città natale, dove nel giro di un paio d’anni conquista una promozione in A con la Cremonese. Sempre con i grigiorossi esordisce nella massima serie il 29 agosto 1993, nella gara persa contro la Juventus per 1-0. Nonostante la sconfitta iniziale, i lombardi si rivelano una delle sorprese del campionato e raggiungono la salvezza con largo anticipo.

L’allenatore a cui ha legato il suo passato è senza dubbio Gigi Simoni, purtroppo scomparso pochi giorni fa. Durante l’intervista, Ciccio Colonnese definisce il rapporto con l’allenatore emiliano come un rapporto padre-figlio, coltivato e portato avanti negli anni in diverse squadre, Inter fra tutte. Proprio con i nerazzurri Colonnese vince una Coppa Uefa nel 1998.

E ANCHE QUALCHE MOMENTO COMPLICATO..

Oltre ai momenti più belli, il nostro ospite ha parlato anche di periodi complicati: primo tra tutti l’annata storta a Roma, dove con Carlo Mazzone non sbocciò mai un vero feeling. Merita menzione anche il contatto tra Iuliano e Ronaldo del 26 aprile 1998, sfida che lo stesso Colonnese giocò l’intero match. Un episodio che nell’intervista viene approfondito ulteriormente, tanto da essere definito una sentenza finale sulle sorti del Campionato.

Altro episodio che viene citato è il miracolo del portiere Schmeichel su un suo colpo di testa contro il Manchester United, azione che avrebbe potuto cambiare le sorti di quella edizione in Champions League.

LA CARRIERA IN NAZIONALE E GLI ULTIMI ANNI

Ciccio Colonnese ha partecipato agli Europei Under-21 del 1994 che si concludono con la vittoria in finale contro il Portogallo per 1-0. Complici le sue ottime prestazioni in campionato, è stato vicino ad una convocazione per i Mondiali 1998, ma al suo posto venne preferito il più esperto e veterano Beppe Bergomi.

Dopo una parentesi alla Lazio, con la quale vince una Coppa Italia, Ciccio Colonnese chiude la carriera da calciatore con la maglia del Siena.

Condividi l'articolo se ti è piaciuto!