Juventus-Inter 1-0 1998, accadde oggi
Amarcord Rubriche

ACCADDE OGGI: 26 APRILE

Accadde oggi, 26 aprile 1998, che la Juventus vinse 1-0 la sfida scudetto con l’Inter. L’episodio chiave della gara fu il contatto tra Iuliano e Ronaldo.

Il campionato è alle battute finali ed è ancora tutto da decidere.
I bianconeri, guidati da Marcello Lippi, sono primi in classifica con un punto di vantaggio sui nerazzurri di Simoni (66 Juventus, 65 Inter).
Il derby d’Italia, alla quattordicesima giornata di ritorno, assume le vesti di sfida scudetto. Al Delle Alpi, tutto esaurito per l’occasione, si presentano due corazzate fatte di campioni. Tra le fila dell’Inter spicca Ronaldo il Fenomeno,uno dei giocatori più forti della storia. Nella Juventus oltre al fuoriclasse Zidane, c’è la coppia Inzaghi – Del Piero capace di segnare valanghe di gol.

Il clima è teso e le squadre si studiano cercando di imporsi.
Al 21′ del primo tempo, la Juventus passa in vantaggio con Del Piero bravo a ribadire in rete una prima conclusione respinta da Pagliuca. La squadra di Lippi sembra avere la partita in pugno, bloccando tutti gli attacchi avversari.
Al 25′ della ripresa succede l’impensabile: da un contrasto tra Zamorano e Birindelli all’interno dell’area di rigore della Juventus sbuca fuori un pallone sporco su cui si gettano Ronaldo e Iuliano; il brasiliano sposta il pallone con la punta del piede destro e qualche istante dopo i due si scontrano, finendo a terra.

Per tutti la decisione che prenderà l’arbitro sembra chiara ma Ceccarini non dà rigore e lascia proseguire il gioco.

I nerazzurri protestano contro la scelta del giudice sportivo e anche Simoni si fionda in mezzo al campo. Nel frattempo la palla finisce a Del Piero che entra in area interista e viene steso da West.
In questo caso l’arbitro fischia il rigore, facendosi maggiormente odiare da tutto il popolo nerazzurro. Simoni viene espulso per essere entrato in campo urlando: «Si vergogni. Si vergogni», nei confronti di Ceccarini.
Al 73′ lo stesso Del Piero batte il penalty, ma Pagliuca è bravissimo a neutralizzarlo.
Al 79′ l’Inter resta in dieci, dopo l’espulsione di Ze Elias per la gomitata a Deschamps. Il Biscione cerca in tutti i modi il pareggio, non riuscendoci.

Il rigore non dato ai nerazzurri è diventato uno degli episodi più famosi della storia del calcio italiano, per l’importanza assunta ai fini dello scudetto e per aver accresciuto l’odio sportivo tra la Vecchia Signora e la Beneamata.

La stagione 97/98 vide la Juventus conquistare il 25˚ scudetto il 10 maggio dopo la vittoria per 3-2 in casa contro il Bologna, con la contemporanea sconfitta per 2 a 1 dell’inter a Bari.

Rileggi l’ultimo articolo della stessa categoria, clicca qui.

Vuoi rimanere sempre aggiornato sul fantacalcio? Iscriviti alla nostra Newsletter e alla nostra pagina Instagram.

Condividi l'articolo se ti è piaciuto!