Consigli Consigliati

FLOP ALL’ANDATA, TOP AL RITORNO..

In questo articolo andiamo ad analizzare alcuni giocatori che hanno avuto un ottimo rendimento nella seconda parte di stagione, dopo un girone d’andata pieno di delusioni.

PAVOLETTI – Cominciamo la nostra rurbica con il bomber del Cagliari che quest’anno è ritornato ad essere uno dei migliori nel suo ruolo. Dopo i sei gol realizzati nel girone d’andata, l’attaccante ha segnato ben dieci reti in quello di ritorno, contribuendo in maniera importante alla salvezza del suo Cagliari. Di sicuro Pavogol ci regalerà tante emozioni anche il prossimo anno.

PERISIC – A Gennaio doveva essere uno dei partenti da Milano, Spalletti ha creduto in lui fino alla fine ed il calciatore si è ben comportato. Dopo i tre gol del girone di andata, in quello di ritorno lo score di Perisic non è stato devastante ma è sicuramente migliorato con cinque gol realizzati e tre assist forniti ai suoi compagni.

ORSOLINI – Dopo un’inizio di stagione in sordina, l’attaccante ha trovato il posto da titolare al centro dell’attacco rossoblù. Con l’arrivo di Mihajlovic Orsolini ha iuncredibilmente invertito la sua media realizzativa contribuendo non poco alla conquista della salvezza. Sono state addirittura sei le reti segnate dal fantasista negli ultimi mesi di campionato, di sicuro sarà un buon prospetto per la prossima stagione.

CASTAGNE –  Stagione da incorniciare per la squadra di Gasperini che ha conquistato la qualificazione in Champions. Un decisivo impatto nel girone di ritorno lo avuto di sicuro il terzino belga. Se all’inizio del campionato la sua spinta sulla fascia non ha prodotto risultati eccelsi, diverso è stato l’andamento da Gennaio in avanti con quattro reti segnate e diversi assist forniti.

PETAGNA – Chiudiamo la nostra rubrica con il capocannoniere della Spal che quest’anno ha lasciato tutti a bocca aperta. Dopo una fase iniziale di stagione con parecchie difficoltà, l’ariete ha segnato ben dieci reti da gennaio in poi arrivando a quota sedici gol sui quarantaquattro totali della formazione spallina. Un bottino niente male che pochi avrebbero pronosticato

 

Condividi l'articolo se ti è piaciuto!