Consigli Consigliati

LI RISCHIO O NO? – 28ª Giornata

Ben ritrovati all’appuntamento con il nostro “Li rischio o no”, dove daremo una risposta alle situazioni in bilico di questo weekend.

LAZZARI: Dopo un lungo periodo di stop a causa dell’infortunio, il talento italiano è pronto a scendere in campo. Nonostante la sfida non sia facile, contro la Roma il difensore tornerà a presidiare la fascia destra con l’obiettivo di confermare quanto di buono ha fatto vedere nel girone d’andata con addirittura sette assist, schieratelo e non ve ne pentirete.

ANSALDI: Sabato sera andrà in scena la sfida tra due squadre in salute, il Torino ed il Bologna. Anche in questa occasione si rinnoverà il ballottaggio tra il difensore e Meitè per il ruolo di mezz’ala. Il nostro consiglio è di schierare Ansaldi a prescindere dal momento che può prendere un buon voto e rivelarsi decisivo anche a gara in corso.

GABBIADINI: La sfida in casa del Sassuolo sarà molto delicata ed aperta ad ogni risultato. I blucerchiati dopo lo scontro diretto perso nell’ultimo match contro l’Atalanta, hanno assolutamente bisogno di punti e non possono sbagliare. Ecco perchè, nonostante il ballottaggio con Defrel, vi consigliamo di schierare Gabbiadini che anche a gara in corso potrebbe lasciare il segno.

PELLEGRINI LUCA: La sfida che aprirà la giornata di campionato sarà quella tra Cagliari e Fiorentina. Il difensore italiano è in ballottaggio con Padoin per una maglia da titolare. Anche se trovasse posto, crediamo che la sua prestazione possa essere negativa, visto che avrà di fronte avversari veloci e non semplici da marcare. Il nostro consiglio è quello di evitare di schierare il terzino.

BESSA: All’andata fu la sorpresa di giornata e regalò il pareggio al Genoa in casa della Juventus. Questa volta le condizioni sono leggermente diverse. Il centrocampista è in ballottaggio per un posto da titolare con Rolon e non è in un grande momento di forma. Il centrocampo bianconero potrebbe avere la meglio, dunque schierare Bessa sarebbe un rischio solo per i deboli di cuore, evitatelo.

PS: Fate attenzione ai giocatori in ballottaggio. E’ importante non restare in dieci, soprattutto nel reparto arretrato visto che i difensori hanno meno possibilità di entrare.

Condividi l'articolo se ti è piaciuto!