Formazioni News

LE NOVITA’ DI FORMAZIONE – 25a Giornata

Ecco tutte le novità di formazione per le partite di domani:

SAMPDORIA – CAGLIARI

Assenze pesanti in casa Samp: non ci saranno Tonelli, Linetty, Barreto, Ramirez. Centrali quindi Colley e Andersen. A centrocampo gioca Jankto assieme ad Ekdal e Praet, con trequartista Saponara. Terzini Bereszynski e Murru. Davanti solito ballottaggio Defrel-Gabbiadini accanto a Quagliarella.

Molti problemi di infortuni per Maran che deve fare a meno dei lungodegenti Klavan, Castro, Birsa, Thereau e dello squalificato Joao Pedro. Giocano Ionita e Barella a supporto di Pavoletti. A centrocampo Deiola e Padoin affiancheranno il regista Cigarini, favorito su Bradaric. Dietro c’è Srna.

BOLOGNA – JUVENTUS

Palacio non recupera, mentre Sansone è acciaccato ma dovrebbe stringere i denti. Confermato il 4-2-3-1 che bene ha fatto nel primo tempo di Roma. Dentro in avanti anche Santander, Soriano ed Edera. In mezzo fiducia al duo Poli-Pulgar. Lyanco è disponibile dopo la lesione muscolare, ma probabilmente non sarà rischiato.

Allegri ha annunciato il cambio in porta: c’è Perin. Gioca Bonucci mentre Chiellini potrebbe avere un turno di riposo. Pjanic è acciaccato e complice la squalifica di Can, il modulo può essere il 4-2-3-1. Tutti dentro gli attaccanti a disposizione: Bernardeschi, Dybala, Mandzukic e Ronaldo che non dovrebbe riposare. Sulle fasce pronti Cancelo e Alex Sandro.

CHIEVO – GENOA

Nei clivensi si rivede Schelotto da terzino destro, con Bani-Barba coppia centrale. Modulo consolidato nel solito 4-3-1-2 che vedrà Kiyine dietro Stepinski e Djordjevic, vista la squalifica di Giaccherini. Non recupera dl 1° minuto il capitano Pellissier.

Il Grifone si affida a Bessa dietro il duo Kouamè-Sanabria. Cambia quindi il modulo Prandelli con un 4-3-1-2 speculare al Chievo, che vede Lazovic partire dalla panchina. A centrocampo confermati Lerager, in un buon momento, Radovanovic ed il giovane talento Rolon. In difesa i soliti 4 inamovibili.

SASSUOLO – SPAL

Dubbi soprattutto davanti per De Zerbi complice la squalifica di Berardi. Dovrebbero spuntarla nel tridente Boga, Babacar e Djuricic. Ballottaggio Magnanelli-Sensi per il ruolo di regista, Locatelli e Duncan promossi mezzali. In difesa Ferrari ancora out a favore di Peluso-Magnani.

Solito 3-5-2 per Semplici, che deve far fronte alla pesante assenza di Lazzari. Kurtic esterno destro con Valoti in mezzo al campo. Dietro non ce la fa Vicari, gioca Bonifazi al suo posto con Cionek e Felipe. Davanti Antenucci ancora a rischio, favorito Paloschi assieme a Petagna in grande forma ultimamente.

PARMA – NAPOLI

Nei padroni di casa Gazzola insidia Gobbi nel ruolo di terzino sinistro e ballottaggio Biabiany-Siligardi davanti. In difesa confermatissimi Iacoponi, Gagliolo e B.Alves. Kucka nell’inedito ruolo di regista, torna Rigoni mezzala. Ovviamente presenti Inglese e Gervinho nel consueto 4-3-3.

Nel Napoli di Ancelotti dubbio tra Hysaj e Ghoulam come terzino sinistro, assieme a Malcuit, Maksimovic e Koulibaly. I centrocampisti saranno Callejon, F. Ruiz, Allan e Zielisnki con Verdi come variabile da usare a gara in corso. Vista la squalifica di Insigne davanti agiranno Milik e Mertens, al momento favorito su Ounas.

FIORENTINA – INTER

Nei viola Milenkovic centrale e Laurini terzino destro a causa dell’infortunio di Pezzella. A centrocampo Edimilson regista con Veretout che torna nel ruolo di mezzala. Dubbio Simeone, ma dovrebbe partire dalla panchina a favore di Muriel. Dietro il colombiano agiranno Chiesa e Gerson, abili nel non dare punti di riferimento alla difesa avversaria.

Nell’Inter solito 4-2-3-1 senza Icardi. Dentro L. Martinez con dietro il trio Politano, Nainggolan, Perisic, molto in forma nelle ultime gare. A centrocampo l’ex Vecino affianca Brozovic. Terzini D’Ambrosio e Asamoah, in leggero vantaggio su Dalbert. Come centrale torna De Vrij dopo aver riposato il E.League.

Condividi l'articolo se ti è piaciuto!